Astrologia

il mandala della vita

L’astrologia è un’antica disciplina, la scienza degli astri, appartenente ad un tempo in cui scienza, filosofia e spiritualità erano lette in un flusso di continuità e compartecipazione l’una dell’altra, non era concepibile pensare alla spiritualità lontana dal corpo o dalla mente. La visione che oggi chiamiamo olistica e che porta l’astrologia su un piano di cura e consapevolezza anzichè su quello della preveggenza (un astrologo non può sapere come si svolgeranno gli eventi) legge infatti le prospettive, le possibilità aperte e gli archetipi che sono attivi in modo costruttivo o distruttivo. Questo non ha a che vedere con il bene o il male, infatti a volte è necessario lasciar cadere in pezzi parti di noi per fare terreno fertile ad un nuovo inizio. Leggendo gli astri è possibile comprendere in che modo stiamo fluendo con l’energia celeste, se ci sono resistenze e come trasformarle in occasioni di evoluzione o rinascita. Gli astri influenzano i mari, i raccolti, le nascite e i cicli mestruali, cose molto tangibili ed altre molto meno materiali come l’umore, le percezioni, le spinte interiori o le tematiche karmiche.

Secondo la medicina tradizionale cinese, esistono due forze principali che vengono incanalate nell’essere umano alla nascita, di terra e cielo, una ricettiva che si manifesta nel mondo umano, l’altra creatrice che si manifesta nel mondo divino. L’energia celeste si crea in noi grazie alle energie che i genitori hanno creato nel momento del concepimento e le posizioni degli astri, mentre la forza di nutrimento terrestre è data dal cibo, l’aria, le pratiche energetiche, ecc. Una forza umana ed una divina s’incontrano per manifestarsi sulla terra. Così gli aspetti biologici e socio culturali dati dalla famiglia d’origine trovano l’unicità trasmessa dalle stelle, non casuale e ricca d’informazioni specifiche rispetto alle nostre qualità.

Il tema natale rappresenta il nostro mandala di vita, una fotografia degli archetipi presenti in noi che però non determina il modo predittivo gli accadimenti, invece racconta le specifiche qualità e potenzialità di ognuno di noi. Nella lettura astrologica è possibile comprendere con che qualità queste si manifestano, costruttive o distruttive, animiche o egoiche, evolutive o regressive. Qui emerge il modo particolare e differente in cui ognuno sente, pensa, agisce. Conoscere queste forze potenziali aiuta a viverle consapevolmente, a superare con maggior facilità gli ostacoli per vivere più in linea con la propria missione di vita. Il tema natale ci aiuta a capire meglio qual è il nostro dono da condividere con il mondo e quale invece l’apprendimento che la nostra anima ricerca in questa vita.

Nel tema natale sono scritti i doni che l’universo ci ha messo tra le mani e l’esperienze necessarie per evolvere. I saggi, allora come oggi, guardano questo mandala come una mappa per muoversi in una vallata di templi da esplorare e conoscere adeguatamente equipaggiati, dove ogni tempio rappresenta un archetipo che potremmo esplorare più volte con sguardi ed esperienze diverse e più evolute.

Quando i pianeti attraversano il tema natale, a seconda delle case che toccano, attivano dei temi e vengono definiti transiti. In astrologia il transito è il passaggio sul tema natale, e sui vari aspetti che lo compongono, di un pianeta nel suo movimento di rivoluzione intorno allo zodiaco. Ad esempio il passaggio di saturno nel tema natale è sinonimo di trasformazione e cambiamento ma in quale aspetto della nostra vita saranno proprio la casa ospitante e il contesto del tema natale a determinarlo. Così è possibile vedere cosa accade in uno specifico arco temporale e gestire insieme la situazione con un lavoro di comprensione ed elaborazioni degli archetipi mossi dal transito.

L’astrologia ha anche una valenza karmica ed evolutiva. Secondo la filosofia indovedica, esiste una forza universale chiamata Karma, che regola le reincarnazioni attraverso la legge causa-effetto. Il Karma è funzionale all’evoluzione tramite esperienze che spingono verso un apprendimento voluto dall’anima e della forze universali con lo scopo di accresce sè stessi, espandere la coscienza di sè, essere parte dell’evoluzione cosmica. A volte è malamente interpretato come destino ma è molto più di questo perchè contiene la scelta dell’anima non un’imposizione, altre volte è letto come forma di punizione a seguito di comportamenti scorretti, invece il Karma ci regala la possibilità di comprendere ed entrare in empatia con l’altro, di ampliare la visione del mondo attraverso nuove visioni.

Nel tema natale c’è una specifica lettura del Karma, del fardello legato alle vite passate e della direzione che la nostra anima a scelto per questo incarnazione. Qui è possibile vedere sofferenze antiche e portarle alla consapevolezza insieme agli strumenti di cui siamo stati dotati alla nascita proprio per compiere questo cammino.

Questo viaggio riguarda l’espansione della coscienza del sentire individuale che incontra il collettivo e rende chiaro il viaggio di realizzazione in questa vita.

Sessioni astrologiche:

 

Tema natale, la mappa della vita

℘ Lettura dei nodi karmici

℘ Percorso karmico, tappe evolutive ed archetipi

Transiti, lettura dell’energie attualmente in movimento

 

 

Le letture sono disponibili sia in studio che via Zoom o Skype.